B-selfie: recensione prodotto per labbra e opinioni

0

Cos’è il Filler B-selfie? Come funziona il Filler B-Selfie? Quali sono le opinioni su Filler B-selfie? Quali sono le recensioni su Filler B-selfie? Filler B-selfie è una truffa?

Le labbra, si sa, sono una parte fondamentale del nostro. Avere delle labbra carnose e voluminose è naturalmente un vantaggio. Ed è un aspetto molto apprezzato tanto in un uomo quanto in una donna. Soprattutto in una società edonista come quella in cui viviamo. Nella quale mettiamo tutto su piazza, ossia, sui Social. E siamo sempre pronti a fare selfie in tutte le occasioni.

Certo, la natura non è sempre generosa. Anzi. Spesso ci si ritrova con labbra sottili, poco voluminose. E dove la natura non ci ha fatto gradevoli regali, subentra l’uomo con le sue invenzioni

Quando si parla di ingrossamento delle labbra, si pensa subito al botox. Anche per avere un effetto permanente o comunque prolungato nel tempo. Tuttavia, ci sono tante controindicazioni e spesso il risultato finale è lontano da quello che speravamo. Anzi, spesso è capitato di ritrovarsi allo specchio degli autentici mostri. Riflessi deformi di come eravamo, quanto meno naturali ed autentici.

Altra soluzione meno drastica è un completo filler con acido ialuronico. Ma non mancano soluzioni più economiche.

Una di queste è B-Selfie Volume (clicca qui per saperne di più), soluzione che consente di avere labbra carnose e voluminose per un tempo di circa 36 ore. Un tempo significativo, e soprattutto senza andare incontro a controindicazioni particolari.

Con B-Selfie Volume non ci sono pericoli di danni permanenti, in quanto nel giro di un giorno e mezzo svaniscono.

Vediamo meglio di cosa si tratta.

Filler B-Selfie cos’è

Cos’è Filler B-Selfie? Semplicemente un adesivo che si pplica sulle labbra.

Lo troviamo in una confezione, adeso a un supporto in plastica. Per utilizzarlo, basta rimuovere il prodotto dalla pellicola protettiva e applicarlo sulle proprie labbra.

Dunque, è solo un adesivo? Assolutamente no. Sulla superficie di B-Selfie Volume, si trovano centinaia di microaghi imbibiti con acido ialuronico. Ovviamente, non bisogna pensare al letto di un fachiro o al viso di Pinhead, il cui vero nome è Elliot Spencer. Uno dei Cenobiti protagonisti della serie cinematografica di Hellraiser.

Si tratta di microaghi impercettibili che penetrano in modo leggero nell’epidermide delle labbra. E, mediante un meccanismo controllato, favoriscono il rilascio del principio attivo.

Dunque, B-Selfie è un filler a tutti gli effetti. Ma più precisamente, cos’è un Filler? Il Filler iniettabile (detto anche filler cosmetico iniettabile o filler facciale iniettabile) è un filler di tessuti molli iniettato nella pelle per aiutare a riempire le rughe del viso, ripristinando un aspetto più liscio.

Filler deriva dall’inglese e significa letteralmente riempitivo. Il che già dovrebbe spiegare l’uso al quale è destinato.

La maggior parte di questi filler antirughe sono temporanei perché vengono assorbiti dal corpo. Alcune persone potrebbero aver bisogno di più di una iniezione per ottenere l’effetto levigante. L’effetto dura per circa sei mesi o più. I risultati positivi dipendono dalla salute della pelle, dall’abilità dell’operatore sanitario e dal tipo di riempitivo utilizzato.

Negli Stati Uniti, sono approvati come dispositivi medici dalla Food and Drug Administration (FDA) e l’iniezione è prescritta e eseguita da un operatore sanitario. I filler non sono approvati per certe parti del corpo dove possono essere insicuri, incluso il pene.

In Europa e nel Regno Unito, i filler sono dispositivi medici senza prescrizione che possono essere iniettati da chiunque sia autorizzato a farlo dalle rispettive autorità mediche. Richiedono un marchio CE, che regola l’aderenza agli standard di produzione, ma non richiede alcuna dimostrazione di efficacia medica.

Di conseguenza, ci sono oltre 140 fillers iniettabili nel mercato britannico / europeo e solo sei approvati per l’uso negli Stati Uniti.

I filler sono pericolosi? Certo, come tutto ciò che ha a che fare con il nostro organismo e non viene fatto con accortezza. I rischi di una procedura di riempimento dermico eseguita in modo inappropriato includono comunemente lividi, arrossamenti, dolore o prurito.

Meno comunemente, ci possono essere infezioni o reazioni allergiche, che possono causare cicatrici e grumi che possono richiedere una correzione chirurgica.

Più raramente, possono verificarsi gravi effetti avversi come la cecità dovuta alla embolizzazione retrograda (opposta alla direzione del flusso sanguigno normale) nelle arterie oftalmica e retinica.

La necrosi cutanea ritardata può anche verificarsi come complicanza dell’embolizzazione. Le complicazioni emboliche sono più frequenti quando il grasso autologo viene utilizzato come riempitivo, seguito dall’acido ialuronico. Sebbene raro, quando si verifica una perdita della vista, di solito è permanente

A differenza della procedura chirurgica, però, nel caso del B-Selifie l’acido ialuronico non viene iniettato in profondità e non in concentrazioni in grado di rendere il risultato permanente.

Ma veniamo ad un altro elemento: cos’è l’acido ialuronico? L’acido ialuronico (HA, ialuronato di base coniugato), chiamato anche ialuronano, è un glicosaminoglicano anionico nonsolfato distribuito ampiamente attraverso i tessuti connettivi, epiteliali e neurali. È unico tra i glicosaminoglicani in quanto non è silicato, si forma nella membrana plasmatica invece dell’apparato di Golgi e può essere molto grande.

L’HA sinoviale umano ha una media di circa 7 milioni di Da per molecola, o circa ventimila monomeri di disaccaride, altre fonti menzionano 3-4 milioni Da. Uno dei componenti principali della matrice extracellulare, l’acido ialuronico, contribuisce in modo significativo alla proliferazione e alla migrazione cellulare e può anche essere coinvolto nella progressione di alcuni tumori maligni.

La persona media di 70 kg ha circa 15 grammi di ialuronano nel corpo, un terzo dei quali viene trasformato (degradato e sintetizzato) ogni giorno.

L’acido ialuronico è anche un componente della capsula extracellulare streptococcica del gruppo A e si ritiene che giochi un ruolo nella virulenza.

L’acido ialuronico è un ingrediente comune nei prodotti per la cura della pelle. L’acido ialuronico viene utilizzato come filler dermico in chirurgia estetica. In genere viene iniettato usando un classico ago ipodermico o una micro-cannula. Le complicazioni includono il distacco di nervi e microvasi, dolore e lividi.

In alcuni casi, i filler di acido ialuronico provocano una reazione granulomatosa da corpo estraneo.

Filler B-Selfie come funziona

B-Selfie è semplice da usare. Occorre in primis detergere in maniera accurata la zona da trattare, prestando attenzione a non lasciare alcun residuo di trucco, di acqua o di altre sostanze. In quanto potrebbero inibirne l’efficacia.

Dopodiché, occorre prelevare con delicatezza le strisce da applicare sulle labbra dal loro supporto in plastica. La cosa importante è quella di non toccare con le dita la parte interna, quella cioè che va in contatto con le labbra.

Quando abbiamo prelevato B-Selfie Volume, dobbiamo far in modo che la parte centrale aderisca bene al cosiddetto arco di cupido delle proprie labbra ben asciugate. Poi dobbiamo partire dal centro per stendere delicatamente il supporto fino agli estremi.

Per intenderci, un po’ lo stesso movimento che eseguiamo per applicare un cerotto su una escoriazione.

Una volta applicato B-Selfie al labbro superiore, dobbiamo fare lo stesso col labbro inferiore. E quanto entrambi hanno aderito in maniera perfetta all’intera bocca, meglio pressare leggermente con le dita la parte esterna. Così da favorire la corretta penetrazione dei microaghi al di sotto dell’epidermide. E’ come se li spingessimo. Ovviamente senza esagerare.

Clicca qui per acquistare B-selfie in promozione.

B-Selfie Volume durata applicazione

Quanto occorre tenere B-Selfie sulle labbra? Bastano due ore. Durante le quali dobbiamo cercare di muovere il meno possibile le labbra. Quindi evitare di applicarlo nelle ore dei pasti, meglio evitare di bere o fumare.

Passato il paio di ore, basta rimuovere in modo delicato le strisce e vedere subito il risultato che si è ottenuto. Una volta tolte, possiamo tornare a muovere la bocca come vogliamo, anche applicare il rossetto.

B-Selfie quanto dura

Quanto dura B-Selfie Volume? Il risultato che viene dichiarato è, come detto, di 36 ore. Quindi quasi per un intero weekend da trascorrere fuori. O di sicuro, per una lunga cerimonia (il tipico matrimonio estenuante del Sud ad esempio) o per una giornata fuori.

B-Selfie Volume da cosa è composto

Cosa contiene B-Selfie Volume? Si tratta di un composto del tutto naturale e quindi tollerato dall’organismo. Occorre però dire che gli aghi non solo contengono acido ialuronico, bensì anche un ormone: il fattore di crescita dell’epidermide EGF.

A cosa serve? A garantire la corretta proliferazione delle cellule della cute. La quale purtroppo, per natura, si arresta con l’avanzare dell’età.

Ciò significa che B-Selfie Volume ha un duplice effetto: da un lato dona labbra voluminose, dall’altro include un trattamento di recupero per i tessuti. Stimolati in modo naturale.

Clicca qui per acquistare B-selfie in promozione.

Filler B Selfie controindicazioni

Quali sono le controindicazioni nell’usare B-Selfie Volume? Malgrado si tratti di miniaghi, non bisogna pensare che la sua applicazioni generi dolore. Quindi, chi è afflitto da Belonefobia (termine con cui si definisce la paura di aghi e spilli) non deve temere.

I microaghi presenti hanno dimensioni molto limitate, quindi non provocano dolore o sanguinamento. Al massimo un leggero pizzico, specie quando si fa pressione con le dita per stimolarne l’efficacia.

Ma il pizzico più che spaventare, deve indicare che il trattamento sta funzionando in maniera corretta e completa.

Per il resto, l’acido ialuronico è neutro e biocompatibile. Così come i materiali con cui sono fatti gli aghi sono di qualità eccellente. Ad oggi, quindi, non sono segnalate reazioni allergiche nel suo utilizzo o effetti indesiderati anche a distanza di tempo.

B-Selfie opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni su Filler B-selfie? Quali sono le recensioni su Filler B-selfie? Sono tante le recensioni e le opinioni positive su Filler B-Selfie Volume che si leggono su vari portali. Su Amazon non mancano invece le critiche, di tante donne che non hanno avuto il risultato sperato. Nessuna, comunque, sembra aver avuto problemi di salute. Il che è comunque fondamentale.

Dove acquistare B-Selfie Volume?

Dove acquistare B-Selfie Volume? E’ possibile farlo sul sito ufficiale (dove è possibile beneficiare di sconti e promozioni), e, a dispetto di altri prodotti di cosmetica, è possibile farlo anche su Amazon (dove il prezzo è sempre scontato).

Filler B-Selfie Volume alternative

Quali sono le alternative al Filler B-Selfie Volume? Le principali sono le iniezioni da parte di uno specialista. Naturalmente, prima di eseguire l’iniezione, è necessario effettuare una visita preliminare, al fine di escludere la presenza di eventuali controindicazioni a questo tipo di trattamento.

In genere, non comportano reazioni allergiche. Quindi, in fase preliminare, non richiedono un test intradermico.

Clicca qui per acquistare B-selfie in promozione.

 

Tali iniezioni possono comportare temporanei ematomi, ecchimosi, edemi, intorpidimento e lividi. Quindi conviene sottoporsi al trattamento qualche giorno prima rispetto a quando ci servono gli effetti.

Non sono poi mancate gravi conseguenze come rossore persistente, edema intermittente, noduli, prurito, formazione di ascessi.

Meglio dunque informarsi bene e non prendere nulla alla leggera.

Altra soluzione alternativa per ottenere labbra voluminose è quella del botox. L’iniezione di tossina botulinica di tipo A (Botox) nella zona delle labbra può fornire numerosi benefici o miglioramenti cosmetici. Botox è la forma cosmetica della tossina botulinica, una sostanza tossica che può temporaneamente indebolire o paralizzare i muscoli. Un giro di iniezioni può far rilassare i tuoi muscoli per circa tre mesi.

Le iniezioni di Botox cambiano l’aspetto delle labbra in base a dove viene iniettato. Nella maggior parte dei casi, le iniezioni di Botox di solito durano dai 10 ai 15 minuti. Le iniezioni non sono considerate una procedura chirurgica e in seguito non è necessario alcun tempo di recupero.

Generalmente, si è in grado di continuare le tue solite attività subito dopo il trattamento.

Botox e altre iniezioni alle labbra sono considerate sicure quando eseguite da un professionista medico autorizzato. I medici sono tenuti a seguire le linee guida sulla sicurezza stabilite dal codice deontologico.

Indipendentemente da ciò, è possibile che si verifichino lievi effetti collaterali seguendo la procedura. Questi possono includere:

  • intorpidimento al sito di iniezione
  • lividi al sito di iniezione
  • gonfiore, che può far apparire temporaneamente le labbra più grandi del previsto
  • debolezza
  • mal di testa
  • nausea

Ci sono alcuni rischi specifici per le iniezioni intorno alla bocca. Ad esempio, l’effetto rilassante che indebolisce i muscoli e riduce la comparsa di rughe, può rendere difficile semplici movimenti come baciare, fischiare e succhiare attraverso le cannucce. Potrebbe anche influenzare il tuo modo di parlare. Alcune persone riferiscono di mordersi le labbra inavvertitamente.

Effetti collaterali rari ma gravi sono possibili se il Botox si sposta dal muscolo mirato ad altri punti del corpo.

Tra questi ricordiamo:

  • debolezza muscolare generale
  • respirazione difficoltosa
  • difficoltà a parlare
  • difficoltà a deglutire
  • disturbi visivi

Non dovresti usare iniezioni di Botox se si è incinta o stai pianificando una gravidanza entro i prossimi tre mesi.

Alla luce di ciò, soluzioni come Filler B-Selfie Volume appaiono ideali. Meno invasive e rischiose.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui