Fondotinta per pelli grasse: come scegliere i migliori

0

Come scegliere il migliore fondotinta per le pelli grasse?

E’ credenza diffusa che quando si ha la pelle grassa, il miglior fondotinta sia quello con finitura opaca. Tuttavia, utilizzare fondotinta opachi finiscono per ridurre del tutto la luminosità naturale della propria pelle. Attribuendole pertanto, un aspetto artificiale.

Certo, i fondotinta opachi se da un lato possono anche offrire copertura completa dal sole e dagli agenti atmosferici esterni, dall’altro possono anche danneggiare la pelle.

Scopo di questo articolo è quello di trovare il fondotinta adatto per le donne con problemi di pelle grassa.

Di seguito, quindi, oltre ai consigli per il miglior make up per un viso con la pelle grassa, vedremo anche quali sono i 5 migliori fondotinta per pelle grassa.

Migliori fondotinta per pelli grasse

Quali sono i migliori fondotinta per pelli grasse? Ecco una Top five.

Bobbi Brown Skin Long-Wear Weightless

Questo prodotto, da un lato inibisce la secrezione di sebo e dall’altro garantisce una finitura opaca. Sembrerà come se fosse praticamente una seconda pelle.

Ideato inizialmente specificamente per donne con il problema della pelle grassa, che tende ad ostruire pori ed acne. Col tempo, al prodotto, al fine di ottenere una migliore azione, sono stati aggiunti zucchero di canna. Con lo scopo di non appesantire la cute.

Ultimi vantaggi da non sottovalutare il fatto che il prodotto non cola, non si sgretola e non si ossida. E vanta il filtro SPF 15. Cosa significa? SPF è acronimo di “fattore di protezione solare”. Misura il grado di protezione solare fornito da un prodotto contro i raggi ultravioletti B (UVB). Si calcola riferendosi alla “MED” (acronimo di dose minima eritematogena). Vale a dire, la quantità di radiazioni minima per provocare un antiestetico eritema.

Il valore dell’SPF sta dunque per il rapporto tra la MED su cute protetta dal filtro solare e la MED su cute non protetta.

Come si valuta il valore dell’SPF? In pratica, in media ci vogliono una ventina di minuti per sviluppare un arrossamento senza protezione solare.

Quindi, se il suo valore è per esempio 15 come questo prodotto, vuol dire che dobbiamo moltiplicare 15 x 20 minuti. Che ci darà 300 minuti. Ovvero, 5 ore. Pertanto, quel prodotto garantisce una protezione contro gli eritemi di 5 ore circa dal suo utilizzo.

Per saperne di più sul fondotinta Bobbi Brown Skin Long-Wear Weightless clicca qui.

Estée Lauder Double Wear

Questo fondotinta per pelli grasse è particolarmente indicato quando si devono passare tante ore sotto il sole cocente. Fa sì che la pelle non sviluppi uno strato oleoso, come accade per chi ha la pelle grassa quando fa caldo. Dato che sviluppa tanta sebo.

E’ anche molto utile quando si svolge attività fisica o quando si ha a che fare con ambienti particolarmente umidi.

Si miscela sulla pelle come l’acqua, ma asciugandosi con una finitura in polvere. Non creando antiestetici effetti maschera.

Copre rossore e macchie. Non prevede olio, non irrita la eventuale presenza di brufoli.

Per saperne di più sul fondotinta Estée Lauder Double Wear clicca qui.

Dior Diorskin Forever Perfect Foundation

Questo prodotto riduce gli arrossamenti e i segni di affaticamento. Sebbene la protezione sia tutto sommato forte, non dà artificiosi effetti maschera. Quindi l’effetto finale sarà naturale.

La finitura è leggermente opaca, quindi ideale per chi soffre di pelli grasse e miste.

Anche questo prodotto ha il filtro SPF, che nella fattispecie ha valore 35. quindi, oltre il doppio della lunghezza della protezione di quello visto in precedenza.

Per saperne di più sul fondotinta Dior Diorskin Forever Perfect Foundation clicca qui.

MAC Studio Fix Fluid Foundation

Siamo di fronte a quello che viene considerato uno dei prodotti migliori al Mondo. Ideale per le donne che patiscono il problema della pelle grassa.

Nasconde molto bene sia cicatrici che irregolarità varie presenti sul viso.

Di consistenza leggera, che resta sul viso per tutta la giornata. La pelle resta lucida dato che controlla la sebo prodotta dalla cute.

Occorre applicarlo sul viso tramite una spugna umida

Per saperne di più sul fondotinta MAC Studio Fix Fluid Foundation clicca qui.

Make Up For Ever Matte Velvet Skin

Fondotinta per chi vuole una finitura molto opaca, che resta sul viso per il tempo prolungato.

Controlla l’effetto lucido, uniforma il colore e nasconde le imperfezioni.

Dona al viso una copertura completa, non ostruendo i pori. Si applica in modo molto semplice e la pelle resta impeccabile.

Per saperne di più sul fondotinta Make Up For Ever Matte Velvet Skin clicca qui.

Consigli su make-up per pelli grasse

Vediamo ora qualche utile consiglio su come truccarsi per chi ha il problema della pelle del viso grassa.

Prima di applicare il fondotinta, chiaramente, occorre pulire bene il proprio viso mediante acqua tiepida al fine di rimuovere le impurità. Oltre che la sebo in eccesso presente sulla cute. L’importante è anche utilizzare un detergente delicato.

Se dobbiamo partecipare a qualche occasione particolare, possiamo anche procedere con un peeling, al fine di rimuovere le cellule morte.

La crema per il viso non deve contenere olio. Deve essere opacizzante.

Scegliere un fondotinta che abbia una protezione solare importante qualora dobbiamo trascorrere tante ore sotto il sole. Se è bassa, ma ci troviamo bene, allora possiamo aggiungere una crema BB. O la classica per protezione solare che utilizziamo al mare.

Possiamo anche ridurre o eliminare le imperfezioni del viso, come eczemi e macchie tramite un correttore.

Potremo così mascherare imperfezioni come macchie rosse, occhiaie, brufoli, ecc.

Ci sono donne che hanno anche una pelle di tipo misto. Cioè, per esempio, è lucida solo su alcune parti. Come la fronte, il naso e il mento. Mentre sulle guance è asciutta. In questo caso, dobbiamo utilizzare un fondotinta per pelli del viso appunto miste.

Come già detto, quando si ha una pelle del viso già di per sé mista, bisogna assicurarsi che tra gli ingredienti manchi olio. E che sia opaco, proprio perché la produzione di sebo la rende già lucida. E non deve ostruire i pori.

Il fondotinta va applicato con una spugna tramite movimenti circolari. O un pennello grande.

Infine, molto utile è la polvere opacizzante, che funge anche essa da barriera contro la pelle grassa. Per durate particolarmente lunghe, è possibile utilizzare uno spray fissante.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui