Tendenze capelli Autunno Inverno 2018 2019

0
tendenze capelli autunno inverno 2018 2019

Tendenze capelli Autunno Inverno 2018 2019: quali sono le novità e quali sono i consigli delle tendenze per i capelli corti, medi e lunghi?

Le tendenze

Quali sono le novità viste in passerella? Prima di tutto, sì allo stile anni Cinquanta, con riferimento alle cotonature esagerate e al caschetto. Il ciuffo ribelle diventa una tendenza. Infatti, dominano nelle acconciature sia l’effetto finto bagnato che lo spettinato.

Via, invece, una delle tendenze in gran voga lo scorso anno: il wave e le acconciature geometriche. Si ricomincia con un look molto morbido e meno schematico, dove ci si esprime con romantica femminilità. Ecco alcuni consigli in base alla lunghezza secondo le tendenze capelli Autunno Inverno 2018 2019.

Capelli corti

I capelli corti trovano una nuova esaltazione, molto femminile, nel bob cut, con riga al centro e capelli leggermente mossi. La morbidezza è il capello mosso con grazia e dolcezza è una delle tendenze più importanti per questa stagione.

Il pixie cut ritorna con la tinta bionda, senza con una piega molto liscia e leggermente all’insù. Chi ha i capelli ricci deve assolutamente definirli. Lo stile afro domina le tendenze, con ricci non solo ben definiti, ma anche incorniciati dalla frangia.

Capelli medi

Per chi ha i capelli di media lunghezza, si ritorna alla grande negli anni ’50. Infatti, tornano le code di cavallo alte e le cotonature.

L’esaltazione è nelle creste anni Novanta, molto interessanti per gli stili più trasgressivi. I capelli medi, lunghezza permettendo, consentono di utilizzare sia l’una che l’altra forma nella stessa acconciatura, soprattutto a guardare la passerella di Chanel.

I capelli medi possono sempre contare sullo chignon, lasciando un ciuffo liscio laterale.

Cosa fare se si ha la chioma lunga

Chi ha la chioma lunga è baciata dalle tendenze capelli Autunno Inverno 2018 2019. Chi ama l’ultradefinito e non vuole rinunciare al geometrico, può provare acconciature eccentriche con le treccine ciocca per ciocca e con corone gotiche in vista di Halloween.

In alternativa, ci sono le acconciature raccolte basse, contro gli chignon altissimi e ultradefiniti. L’acconciatura simbolo degli anni ’50 è quella indossata da Haudrey Helpburn nel celebre film “Colazione da Tiffany”. Bene, quella stessa acconciatura è tornata di moda, per la felicità di chi ha i capelli lunghi.

I colori di tendenza

Rispetto agli anni passati, i colori sono molto naturali. Il biondo è naturale, il castano è il colore di punta, con tutte le varianti più diffuse: nocciola, cioccolato, caramello. Per chi ama i colori particolari, c’è il dark mauve, unica eccezione per le tendenze di questa stagione.

Chi sceglie il biondo, deve puntare su colori intensi, corposi, ma anche abbastanza uniformi. Per i capelli rossi, si torna al naturale, con tonalità: mogano, ramato, oppure nelle tonalità arancio più scure.

Consigli utili

Chi ha già fatto la tinta con un colore naturale, può tenerla. Chi ha decolorato, deve prendersi cura dei capelli e ritornare sui suoi passi. Capelli corti, lunghi e medi ritrovano il loro splendore in vista del natale 2018. E, come sempre, le tendenze capelli Autunno Inverno 2018 2019 sono da considerare solo come consigli utili per sentirsi delle regine.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui