Come fare il presepe con i bambini

0
fare il presepe con i bambini

Fare il presepe con i bambini aiuta a spiegare il vero significato del Natale. Ai bambini, poi, piace molto aiutare mamma e papà a fare l’albero di Natale e nelle piccole cose. Ecco come fare insieme anche il presepe!

Cosa ti serve

Puoi decidere di fare il presepe con i bambini allestendo la base e aiutandoli a sistemare le varie statuine del presepe. In alternativa, si può costruire insieme un presepe ex novo, partendo da una scatola di cartone. In questo caso, ti serviranno, oltre alla scatola:

  • Carta colorata,
  • Nastro adesivo,
  • Matite e colori,
  • Un modello con i personaggi del presepe da ritagliare.

Il bello del presepe è che si può adattare a qualsiasi superficie: la parte alta di un armadio, un angolo del comò e persino una semplice mensola possono essere l’ideale per sistemare il presepe!

Se scegli le statuine

Se vuoi fare il presepe con i bambini usando le statuette, usa la scatola come base per fare i monti. Con la carta colorata, si possono fare le stesse, mentre con la carta colorata marrone si potranno fare le montagne del presepe. Si può prendere anche più di una scatola, per poter fare i monti.

Il bambino sarà così impegnato nel mettere ognuno al proprio posto. Il consiglio è di completare proprio con Giuseppe e Maria, per spiegare anche al bambino perché sono nella grotta e cosa significa.

Se scegli la carta colorata

Puoi fare prima i vari personaggi del presepe, chiedendo al bambino di colorare i modelli o di disegnare direttamente i personaggi. A questo punto, i personaggi vanno ritagliati con calma. Il consiglio è di fare una base in carta colorata, dove incollare la scatola per fare la capanna.

A questo punto, si potranno incollare con colla e nastro adesivo i vari personaggi. Il giorno di Natale, si potrà poi disegnare Gesù Bambino. Ovviamente, è bene non usare le luci elettriche intorno a questo presepe di carta.

Fare il presepe con i bambini: consigli utili

I bambini adorano tutto ciò che riguarda il Natale, anche per i regali. Fare il presepe è un ricordo per il futuro, ma anche una tradizione per gli italiani. Il presepe, con il tempo, è diventato un vero e proprio motivo ricorrente nell’arte. Per i bambini, però, può essere un modo per sentirsi un po’ protagonista delle feste e per scoprire un po’ di tradizioni locali.

Anche a scuola, o al catechismo, i più piccoli vengono a sapere del presepe. Se, nel “suo” presepe, il bambino vuole mettere un soldatino o un giocattolo, è bene lasciarlo fare, lasciando però “in pace” il presepe con le statuine in grande stile.

Per migliorare l’effetto del presepe, si può utilizzare anche il das, oppure il cartoncino. Per questo primo materiale, però, il consiglio è di aspettare che i bimbi siano un po’ più grandicelli. Il presepe unisce tutta la famiglia, che è in attesa di Gesù Bambino e di festeggiare insieme il Natale: il momento migliore per farlo è tra S. Cecilia (22 Novembre) e l’Immacolata (8 Dicembre).

Come sarà il vostro presepe insieme?

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui