Traumi ai denti nei bambini: cosa fare

0
traumi ai denti

I traumi ai denti nei bambini sono fenomeni abbastanza frequenti. Non dipende da mamme disattente, ma dal fatto che i bambini corrono, si muovono, giocano e quindi rischiano di farsi male. Cosa fare quando ci sono traumi ai denti nei più piccoli?

Cosa fare nell’immediato

Il tuo bambino cade e un dentino da latte si rompe? Le prime due cose da fare sono:

  1. Conservare il pezzo di dente che è andato via.
  2. Tranquillizzare il piccolo, che sentirà dolore e si sentirà spaventato.

Purtroppo, i traumi ai denti hanno diverse casistiche. Può succedere che il dente si rompa, ma il bambino lo abbia ingoiato. Può succedere che il dente, semplicemente, si sposti. Altrimenti, il dente potrebbe essere rientrato nella gengiva, o ancora estruso.

Qualsiasi sia la circostanza, la cosa fondamentale è agire prontamente, anche se il piccolo dice di stare bene. Infatti, può succedere che la radice si annerisca nelle settimane successive, con notevoli danni. Quindi, la corsa dal dentista è quanto mai obbligatoria.

Dal dentista

Il dentista pediatrico è una specializzazione ormai comune. Il dentista con questa specializzazione è in grado di distrarre il bambino mentre opera. In questo modo, si eliminano molti traumi e paure. Sarà compito del dentista capire quali problemi ha il piccolo e agire di conseguenza, per evitare che questi possano pregiudicare il dente permanente.

Di solito i traumi ai denti da latte non causano problemi al cambio di dentizione. Per questo, è possibile agire in tutta sicurezza, senza temere.

In generale, questi traumi, se presi in tempo, non hanno alcuna conseguenza per la salute dei denti permanenti, ma ci sono strategie efficaci per prevenire questi problemi, lasciando lo stesso i bambini liberi di giocare.

Come prevenire

Per prevenire questi traumi, è impossibile chiedere ai bambini di star fermi, anche perché è controproducente. La certezza è nei denti forti e nelle sane abitudini. Quindi, si deve cercare di evitare le carie nei bambini piccoli.

I cibi troppo grassi e zuccherati frequenti non creano solo problemi di obesità, ma ci sono anche problemi di carie. Ne consegue che i denti permanenti sono più deboli. Anche i denti da latte cariati sono più fragili. Quindi, si spezzano più facilmente.

Per prevenire, è importante utilizzare fin da subito il dentifricio e lo spazzolino, per una corretta igiene orale. In più, anche seguire il bambino al cambio della dentizione con controlli periodici è fondamentale per far star bene il bambino anche in futuro.

Consigli utili

Ci sono dentifrici che si possono ingerire e che hanno un sapore piacevole per il bambino. Solo ideali per i bambini più piccoli, che non sanno come fare per lavarsi i denti. In più, è importante fare controlli periodici, anche per fare sì che il bambino non abbia paura dei dentisti.

Infine, è fondamentale agire subito in caso di traumi ai denti. La visita tempestiva tranquillizzerà la mamma ed eviterà che il bambino possa avere problemi nelle settimane successive con lo stesso dente che è stato colpito dal trauma.

Non resta che prendere provvedimenti e non aver paura del dentista!

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui