Treccia a cascata tutorial: come fare

La treccia a cascata si può usare sia per chi ha il taglio medio-lungo, sia per chi ha i capelli davvero molto lunghi. Ecco come fare per avere una treccia perfetta e come sistemare i capelli dopo, prima di andare a dormire.

Cos’è una treccia a cascata

Si tratta di una particolare treccia che si fa nella parte alta della chioma. In questo modo, la parte in basso resta libera e ha un effetto “a cascata”. Si tratta di un semi-raccolto che sta molto bene a chi ha i capelli lisci e perfettamente districati. Come farla?

Come fare passo passo

Per fare questa acconciatura, basta semplicemente un elastico invisibile. La prima cosa da fare e prendere una ciocca dal lato sinistro e dividerla nelle tre ciocche necessarie per fare la treccia. Dopo il primo giro, invece di intrecciare la terza ciocca per la seconda volta, si prende un’altra ciocca dall’alto. Si procede così per tutta la lunghezza della ciocca.

Al termine, si chiude con l’elastico invisibile. Se ci sono dei capelli fuori posto, si possono usare delle forcine, ma di solito non ce n’è bisogno.

Quando usarla

La treccia a cascata si può usare sia nel tempo libero che nelle grandi occasioni. In questi casi, dopo aver fatto la treccia, si può passare con la piastra nella parte libera per creare dei boccoli, oppure un effetto wave molto bello. Infine, si può usare un accessorio per farsi notare, magari abbinandolo alla borsa o a una spilla dell’outfit indossato.

Come sfilare la treccia a cascata

Per sfilare la treccia, si deve prima di tutto rimuovere le eventuali forcine usate e gli eventuali accessori. A quel punto, si toglie l’elastico invisibile. Infine, si prosegue a ritroso, sfilando partendo dall’ultima ciocca utilizzata. In questo modo, diventa più semplice togliere tutto.

Al termine, conviene pettinare bene i capelli per evitare che si annodino durante la notte. Per esserne certi, conviene fare una coda di cavallo prima di andare a dormire. Così, i capelli saranno più ordinati la mattina dopo, quando si dovranno pettinare di nuovo per un nuovo giorno.

Consigli utili

L’acconciatura è molto versatile, quindi si può usare quando serve, magari giocando con gli accessori in base all’occasione. Per ottenere un risultato perfetto, la treccia a cascata non va usata spesso, perché si perde un po’ l’effetto “sorpresa”.

Rispetto al classico raccolto o semi-raccolto, però, fa la sua figura, soprattutto per chi ha uno stile più urban e ha bisogno di un’acconciatura pratica, veloce, e anche in linea con il proprio stile senza andare tutte le volte dal parrucchiere.

Come sempre, i capelli vanno ben tenuti con lavaggi che non devono essere tutti i giorni, ma comunque frequenti. In questo modo, si ottiene un’ottima base e si nutrono i capelli a fondo. Quando i capelli stanno bene, regalano sempre un effetto voluminoso e bellissimo, facendo splendere la figura femminile!

Non resta che provare anche la treccia a cascata, per vedere come sta e come indossarla con stili differenti ogni volta che vuoi per dare la giusta cornice al tuo stile.

Copy su benessere e bellezza, fa della scrittura un'arte per te.