Crema alla bava di lumaca e prodotti Helixita

0

La bava di lumaca è una secrezione fisiologica che deriva dalle lumache, che la utilizzano per spostarsi durante i loro tragitti e per non ferirsi con i terreni più aspri, come l’asfalto e la terra brulla.

Questa secrezione, nota fin dai tempi degli antichi Greci per i suoi benefici, di recente è tornata molto in voga non solo tra le donne, ma anche tra gli uomini, in quanto è stato ri-scoperto che si tratta di un anti aging molto potente.

La crema alla bava di lumaca, così come gli altri prodotti cosmetici che la contengono, è la nuova moda adesso, e su questo non ci sono dubbi visto che la utilizzano anche molti vip, come Patty Pravo e Katie Holmes.

E anche se in apparenza tutto ciò può sembrare un po’ strano, prima di escluderla in modo perentorio dal tuo beauty case, ti elenchiamo alcuni motivi per cui, invece, potrebbe rivelarsi molto utile averla tra i tuoi rossetti e le tue creme da giorno e da notte.

Bava di lumaca, la nuova amica della pelle: benefici

  • La bava di lumaca è ricca di acido ialuronico e glicoproteina, due componenti che oltre ad essere essenziali per mantenere la pelle giovane ed elastica, si trovano anche in molte creme e trattamenti di bellezza. Questi componenti, oltre a preservare la salute della cute, la idratano profondamente e la proteggono anche dai raggi UV, un beneficio che torna molto utile, soprattutto in questo periodo dove ci stiamo avvicinando all’estate e si comincia ad avere voglia di trascorrere le giornate all’aria aperta e a contatto con il sole.

  • La bava di lumaca è formata per il 91-98% da acqua. Difatti, prima di impiegarla nei cosmetici, viene filtrata diverse volte non solo per migliorarla, ma anche per renderla più concentrata e pulita.

  • La bava di lumaca, oltre che per prevenire le rughe e rendere più morbida la pelle, può essere usata anche per trattare gli inestetismi giovanili, come i brufoli, e anche per ottenere un immediato sollievo in caso di infiammazione o di dermatiti.

Bava di lumaca: è pericolosa oppure la si può usare senza rischi?

Un altro dei motivi per cui le donne, e pure gli uomini, hanno paura di usare la bava di lumaca è che pensano che sia pericolosa o, nei casi meno gravi, che danneggi la pelle.

In realtà non c’è niente di vero, perché per la realizzazione di questi cosmetici naturali al 100% viene utilizzata soltanto la bava della Cornu Aspersum, o Petit-Gris, che è la lumaca più comune che si può trovare nei giardini e che è assolutamente innocua.

L’unica lumaca “pericolosa” per la salute dell’uomo, che è la lumaca africana gigante, si trova in Africa, quindi non c’è il rischio che possa essere utilizzate nei cosmetici dedicati esclusivamente al mercato europeo e italiano.

Bava di lumaca: quali sono i prodotti da non lasciarsi sfuggire per l’estate 2020?

In commercio esistono numerosi cosmetici a base di bava di lumaca, ma i migliori, nonché quelli che sono entrati in poco tempo nel cuore delle persone, sono quelli di Helixita (clicca qui per saperne di più), un brand tutto italiano nato nel 2017 e che, fin dai suoi esordi, si è prefissato una missione ben precisa: sfruttare la grande forza della bava di lumaca, ma usando un metodo rigorosamente cruelty free per estrarla.

Le chiocciole infatti, oltre ad essere trattate nel modo più delicato e rispettoso possibile, vengono indotte a produrre la bava tramite il processo della stimolazione, che consente loro di avere una vita lunga, serena e priva di sofferenze.

A differenza di quello che avviene nei laboratori, dove le lumache vengono cresciute all’interno di allevamenti sterili e spesso molto piccoli, le chiocciole allevate da Helixita trascorrono tutta la loro esistenza all’aria aperta, quindi oltre ad essere più felici, producono anche più bava.

I cosmetici di Helixita quindi, oltre ad essere adatti anche ai vegani e più in generale alle persone che desiderano alternative cruelty free anche per la cura della loro bellezza, sono anche quelli che contengono molta più bava di lumaca, dunque i benefici che abbiamo visto risultano anche triplicati.

  • Crema viso 80% con acido ialuronico: questa crema viso, oltre a contenere l’80% di bava di lumaca, racchiude in sé anche la forza dell’acido ialuronico. Questi due componenti, fusi insieme, danno vita ad una crema dalla texture morbida e setosa, che oltre ad idratare la pelle, la rende straordinariamente morbida.

  • Siero viso 92% con acido ialuronico: leggero come una carezza, questo siero non solo non unge, ma grazie al suo elevato contenuto di bava di chiocciola (ben il 92%!) riesce a combattere anche le rughe più profonde e gli arrossamenti della pelle più persistenti.

  • Bava pura 99%: per la donna, o l’uomo, che non si accontenta e che vuole sentire sulla propria pelle la natura in tutta la sua forza! La bava pura di lumaca al 99%, oltre ad avere un profumo gradevole, permette di sconfiggere l’invecchiamento della pelle e di lenire, e in alcuni casi anche eliminare, i rossori della cute.

  • Scrub 70% con argilla bianca: un appuntamento immancabile, soprattutto per chi vuole sconfiggere l’invecchiamento cellulare e ridurre gli effetti nefasti dello stress e della vita frenetica. Bastano solo due applicazioni a settimana per ritrovarsi con una pelle più liscia e idratata.

  • Contorno occhi 93% con caffeina: questa crema alla bava di lumaca con il 93% di bava di lumaca, oltre a prendersi cura del contorno occhi, gli restituisce il suo splendore naturale. Da usare senza pensarci due volte per cancellare il grigiore e la stanchezza.

  • Maschera detox 20%: una vera e propria dieta disintossicante per la cute, ideata per scacciare via le tossine e anche la negatività delle giornate più grigie e stressanti. Questa maschera detox con il 20% di bava di lumaca, grazie alla sua unione con l’argilla verde, diventa la perfetta alleata delle pelli miste, grasse e acneiche, perché elimina l’eccesso di sebo e le impurità e restituisce alla cute un aspetto più sano.

Per saperne di più sui prodotti Helixita clicca qui.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui