Protezione Solare: come scegliere la giusta crema solare [2021]

Usare un’adeguata protezione solare in base al proprio fototipo non ti protegge solo dalle scottature, ma ti consente anche di rallentare il processo di foto-invecchiamento della pelle. Ecco di seguito tutti i consigli su come scegliere la giusta crema solare.

Proprio per questo, sono stati messi a punto prodotti per l’abbronzatura senza sole come Insta Bronze che assicurano una pelle dorata in ogni mese dell’anno senza il rischio di scottature, eritemi ed invecchiamento precoce della pelle.

Per visitare il sito ufficiale di Insta Bronze clicca qui.

Protezione solare: cos’è

Quando si parla di protezione solare si fa riferimento, in genere, a prodotti cosmetici quali creme, spray e lozioni, che contengono un fattore di protezione solare o SPF.

Iniziamo subito col dire che nessuna crema solare è efficace al 100% nel prevenire ustioni e danni alla pelle. Tuttavia, una protezione solare con SPF elevato (almeno 30+) può aumentare la quantità di tempo in cui è possibile sostare all’aperto durante una giornata assolata.

Come funziona la protezione solare?

L’SPF, o fattore di protezione solare, misura in effetti quanta energia solare è necessaria per causare una scottatura quando si indossa la protezione rispetto a quando non la si indossa.

Una crema solare con un SPF di 30, se usata secondo le istruzioni, è quindi in grado di schermare circa il 97% dei raggi UVB, mentre una con un SPF di 50 ne blocca oltre il 98 percento.

Tuttavia, il fattore di protezione rimane inalterato solo se la crema è riapplicata spesso durante il giorno, dato che anche gli SPF più alti tendono a ridurre la loro efficacia dopo qualche ora dalla loro applicazione.

Inoltre, per poter evitare scottature e ustioni, è indispensabile anche:

  • Ridurre il tempo di esposizione diretta ai raggi UV;
  • Usare una crema solare con fattore di protezione adatto al proprio fototipo;
  • Proteggere gli occhi e la testa con occhiali e cappellino con visiera;
  • Riapplicare spesso la crema soprattutto dopo il bagno o la doccia.

❓ Cos’ è?Scegliere la giusta protezione in base al fototipo
👍 Chi deve usare la protezione solare?Tutti: bambini e adulti
☀️ Qual è la migliore crema solare?Protezione solare con SPF di almeno 30 o superiore
😎Protezione solare bambiniScegliere creme solari dai 50+ in su
🥇Migliore protezione solareInstaBronze / Superbronze

Raggi UV e SPF Fattore di protezione solare

Il termine SPF indica la capacità della crema solare di bloccare i raggi ultravioletti B (o raggi UVB) che possono causare scottature, ma non i raggi UVA, che invece sono collegati direttamente al danno cellulare e/o il cancro alla pelle.

Il sole emette, infatti, diversi tipi di raggi luminosi:

  • I raggi UVB, più corti e che non possono penetrare attraverso il vetro, a cui sono associate ustioni e scottature;
  • I raggi UVA, che invece, possono passare attraverso il vetro, i quali sono più insidiosi perché colpiscono la tua pelle sotto la superficie, provocando danni più estesi e profondi.

È bene, comunque, sapere che oggi esistono protezioni solari che offrono protezione sia verso i raggi UVB, sia verso i raggi UVA. Per questo motivo, ogni volta che scegli una crema solare, assicurati che ci sia una di queste scritte: “ampio spettro”, “multi-spettro” o “Protezione UVA/UVB”.

Quando scegliere un SPF 50 o 50+?

In base a quanto scritto nei paragrafi precedenti non esiste di fatto una grande differenza, per quanto riguarda il potere schermante, fra una protezione SPF 30 e una protezione SPF 50.

Tuttavia, negli ultimi anni sono stare messe in commercio creme solari con protezione 50+, termine generico che sta ad indicare un fattore di protezione superiore a 50.

Questo tipo di prodotti sono capaci di schermare circa il 99% dei raggi solari e sono indicati soprattutto per coloro che hanno le pelli molto chiare e sensibili, oppure per chi soffre di allergie solari (eritema) o sta assumendo prodotti per la pelle o medicinali fotosensibili.

Anche le persone che hanno molti nei o hanno una predisposizione genetica a contrarre tumore della pelle possono trarre beneficio dall’uso di protezioni con SPF 50+.

Le creme solari con SPF 50+ sono indicate talvolta anche come protezioni “a schermo totale” o a SPF 100, tuttavia queste diciture oggi sono meno frequenti poiché fuorvianti. Non esiste, infatti, nessuna crema capace si schermare al 100% i raggi UV, annullando completamente gli effetti dannosi che questi hanno sulla pelle.

Protezione solare bambini

L’esposizione diretta ai raggi del sole di bambini e neonati dovrebbe essere sempre evitata, facendoli sostare, soprattutto nelle ore più calde, il più possibile sotto l’ombrellone e utilizzando indumenti quali t-shirt, cappellini a tesa larga e occhiali.

È inoltre consigliato proteggere la pelle dei bambini con una protezione solare con un SPF di 30 o superiore, ricordandosi di riapplicare spesso la crema.

Tuttavia, poiché i filtri solari chimici come ossibenzone e octocrylene possono dare luogo a irritazioni sulla pelle dei più piccoli, alcuni medici consigliano di usare sui minori creme solari con filtri solari fisici come l’ossido di zinco o il biossido di titanio.

I filtri solari fisici, a differenza di quelli chimici, non assorbono i raggi solari, ma funzionano come uno scudo, deviando le radiazioni ultraviolette lontano dalla pelle.

Le creme filtri solari fisici sono in genere meglio tollerate dalla pelle delicata e sensibile dei bambini, per questo spesso sono preferiti dalle mamme e maggiormente consigliati anche dai pediatri.

Scegliere la crema in base al fototipo

Nella scelta della crema solare più adatta è molto importante tenere conto del proprio fototipo.

Con questo termine, si fa riferimento ad una classificazione del tipo di pelle in base alla quantità di melanina, il pigmento scuro da cui dipendono il colore degli occhi, quello dei capelli e anche la nostra carnagione.

Ecco quindi che in base a questa classificazione si distinguono bene 6 fototipi cutanei:

  • Fototipo 1 (Estremamente chiaro): è caratterizzato da occhi azzurri, capelli biondi o rossi, lentiggini e pelle che non si abbronza e si scotta spesso;
  • Fototipo 2 (Molto chiaro): occhi azzurri o verdi, capelli biondi, qualche lentiggine e pelle che si abbronza raramente e si scotta con facilità:
  • Fototipo 3 (Chiaro): occhi marrone chiaro, capelli castani chiari, pelle che si abbronza e si scotta con moderazione;
  • Fototipo 4 (Olivastro): occhi e capelli castani, la pelle si abbronza rapidamente e si scotta di rado;
  • Fototipo 5 (Scuro): occhi e capelli castani scuri, la pelle si abbronza molto facilmente e si scotta molto di rado;
  • Fototipo 6 (Molto scuro): occhi e capelli neri, la pelle si abbronza molto e non si brucia.

Le persone con fototipo più chiaro (1,2,3) non sono in grado di produrre molta melanina, quindi si abbronzano poco e hanno poca protezione naturale dalle scottature. A loro è pertanto consigliato usare delle protezioni solari con SPF elevato (almeno 30 o più).

Le persone con fototipo più scuro invece (4,5,6) producono naturalmente più melanina, quindi si abbronzano di più e hanno meno probabilità di scottarsi. A loro è quindi consigliato di usare creme solari con fattore di protezione intermedio.

Consigli per l’uso

L’uso di una crema solare è efficace quando il prodotto viene usato in modo corretto. La maggior parte delle persone, invece, applica solo il 25-50 percento della quantità raccomandata di crema solare.

Ecco di seguito alcuni consigli per usare la protezione solare in modo adeguato:

  • Applica abbastanza crema solare per coprire tutta la pelle che non è coperta da vestiti o altri indumenti, senza dimenticare la parte superiore dei piedi, il collo, le orecchie e la parte superiore della testa;
  • Distribuisci la protezione almeno 15 minuti prima di uscire per dare modo alla pelle di assorbire bene il prodotto;
  • Proteggi anche le labbra utilizzando uno stick con fattore di protezione SPF di 30 o superiore;
  • Quando sei all’aperto, riapplica la protezione solare circa ogni due ore, o dopo aver nuotato o sudato, secondo le indicazioni riportate sulla confezione;
  • Evita di utilizzare creme solari scadute, deteriorate e/o di anni precedenti perché questo potrebbe ridurre il loro fattore di protezione.

Migliori creme protezione solare Estate 2021

Le migliori creme solari devono quindi possedere alcune caratteristiche:

  • Avere un elevato fattore di protezione (almeno un SPF di 30);
  • Proteggere sia dai raggi UVB sia da quelli UVA (creme solari “ad ampio spettro”);
  • Essere resistenti all’acqua.

Ovviamente, non esistono prodotti solari del tutto impermeabili. Il sudore e l’acqua sono infatti capaci di eliminare qualunque tipo di protezione solare dalla pelle.

Tuttavia, ci sono alcuni prodotti che vengono definiti “resistenti all’acqua” in quanto sono dotati di filtri solari capaci di resistere maggiormente sulla pelle bagnata.

Si tenga presente, comunque, che anche una crema solare resistente all’acqua rimane efficace sulla pelle umida per circa 40/50 minuti, dopodiché andrà nuovamente applicata.

Vediamo quindi di seguito alcune delle migliori proposte di creme solari per il 2021.

Hawaiian Tropic Silk

Le creme solari Hawaiian Tropic sono dotate di certificato della Skin Cancer Foundation in quanto proteggono efficacemente sia dai raggi UVB sia da quelli UVA.

No products found.

Studiati in diverse formulazioni (con filtri chimici e filtri minerali) e con diversi SPF (da quelli più bassi a quelli 30 e 50+ per le pelli più chiare e sensibili), tutti i prodotti tanning di questa marca sono dotati di una texture leggera, profumata e di facile assorbimento, arricchita di agenti idratanti come l’estratto di mango, cocco, papaya e antiossidanti come la vitamina C ed E.

Per acquistare Hawaian Tropi Silk in offerta clicca qui.

Bionike Defence Sun SPF 50+

Bionike Defence Sun SPF 50+ è una crema solare priva di conservanti ed allergeni studiata appositamente per le pelli sensibili.

Offre una produzione totale e ad ambio spettro sia dai raggi UVA-UVB, sia dai radicali liberi generati dalle radiazioni infrarosse, principali responsabili di foto-invecchiamento, macchie, rughe e degenerazione cellulare.

Inoltre, tutte le formulazioni Defence Sun sono arricchite con “pro-repair complex”, complesso capace di rafforzare le naturali barriere di difesa della pelle contro i danni a breve e lungo termine dei raggi UV, compresa la prevenzione di allergie, tumori e alcune malattie come la cheratosi attinica.

Per acquistare Bionike Defence Sun SPF 50+ in offerta clicca qui.

Garnier Ambre Solaire crema protezione solare

Fra le protezioni solari di fascia intermedia, troviamo anche Garnier Ambre Solaire, linea di solari in formulazione fluida (latte), olio, spray e crema viso con vari livelli di SPF, da quelli più bassi (da 6 a 10) a quelli intermedi (30-50) e ancora più elevati (50+) adatti alle pelli più chiare, delicate e sensibili come quelle dei bambini.

No products found.

Tutti i prodotti Garnier Ambre Solaire sono ipoallergenici e arricchiti con sostanze protettive ed idratanti come il burro di karité e la glicerina naturale, che mantengono la pelle nutrita ed idratata anche sotto il sole.

Per acquistare Garnier Ambre Solaire crema protezione solare in sconto.

Protezione solare: le domande frequenti

Chi deve usare la protezione solare?

L’uso della protezione solare è consigliato a tutti in quanto anche i fototipi più scuri possono andare incontro a scottature, eritemi e cancro alla pelle.

Qual è la migliore crema solare?

I dermatologi consigliano di usare una protezione solare con SPF di almeno 30 o superiore e ad ampio spettro, ossia in grado di proteggere sia dai raggi UVB sia da quelli UVA.

Quando è necessario usare la protezione solare?

La protezione solare andrebbe usata tutto l’anno ogni volta che ti esponi ai raggi UV, anche nelle giornate nuvolose perché anche in tal caso le radiazioni ultraviolette possono raggiungere la pelle. Inoltre, è molto importante usare la protezione solare vicino a neve, sabbia e acqua poiché queste superficie riflettono i raggi del sole, amplificandone gli effetti dannosi sulla pelle.

Protezione solare

Conclusioni

Quanto ti esponi al sole non puoi fare a meno di utilizzare una protezione solare per proteggere la tua pelle dalle scottature e dai danni a breve e lungo termine provocati dalle radiazioni UV.

Tuttavia le creme solari non sono tutte uguali ed è necessario scegliere sempre il prodotto più idoneo al proprio fototipo e alle proprie necessità.